Allarme topi: Sandokan intrappola il problema

topi milano deratizzazioneUltimamente si è sentito parlare di allarme topi, specialmente a Milano e a Roma. Le amministrazioni comunali stanno avviando programmi di disinfestazione per limitare i danni nelle zone a maggior densità. Comunque, il problema non è da sottovalutare. I topi sono sporchi, puzzolenti e portatori di malattie, e possono incidere sulla salute dell’uomo. Per di più, siccome sembra siano particolarmente presenti in aree d’interesse culturale e storico, possono gravare sul turismo e sull’impressione di vivibilità che gli stranieri possono farsi delle nostre belle città. In ogni caso, esistono soluzioni di diverso tipo per tenere lontane queste creature dalle vostre case o dai vostri esercizi commerciali.

TRAPPOLE EFFICACI MA NON LETALI

Per quanto i topi ed i ratti non siano animali benvoluti, non tutti potrebbero avere intenzione di sbarazzarsene di persona. Se siete contro l’uccisione di animali, ma volete liberarvene, il sistema più efficace è catturarli senza ucciderli.

trappole-bio-trap-topiA questo scopo, Sandokan propone la Trappola a colla, strumento di prevenzione ma non di eliminazione. Composta da una sostanza estremamente collosa e attrattiva per roditori, li induce ad avvicinarsi per poi imprigionarli senza scampo. Le trappole non sono letali, in quanto prive di veleno. Se poste in luoghi poco polverosi possono durare anche per molto tempo, senza alterarne la capacità adesiva.

trappola-metallo-cattura-topiUn altro prodotto non letale è la Trappola Meccanica per Topi. Si tratta di una gabbia in metallo al cui interno si posiziona un’esca alimentare non avvelenata: quando il topo si accinge a mangiare l’esca, lo sportello si chiude, intrappolandolo all’interno. Per attirare i roditori potete utilizzare diversi cibi: salumi, cioccolato o burro d’arachidi, che risultano essere i più apprezzati. Ma attenzione, mettete i guanti e non toccatili con le mani! I topi hanno un ottimo olfatto, perciò potrebbero sentire l’odore e non essere attirati nella trappola.

Sia con la Trappola in Colla, che con quella Meccanica per topi, ciò che resta da fare è liberare il topolino in una zona più consona dove non possa dare fastidio.

TRAPPOLE A MOLLA

esca sicura ratti e topi contenitoreSe, invece, entrare in contatto con un topo vivo vi fa rabbrividire, ma non volete causargli sofferenze inutili, il sistema più indolore è la Trappola Meccanica in Plastica per Topi. Posizionate un’esca alimentare o rodenticida sul meccanismo a molla: quando il topo tocca la trappola, questa si chiude uccidendolo sul colpo. Sandokan ha ideato un apposito Contenitore con chiave di sicurezza, dove deporre questa trappola che, oltre a rendere discreto il meccanismo, serve innanzitutto per una distribuzione sicura dell’esca rodenticida, in modo da evitare che venga dispersa o entri in contatto con altri animali non bersaglio o, peggio, con bambini.

erogatore a T - topicidaSandokan offre anche l’Erogatore a T, esca topicida economica ed efficace. Interamente in plastica, robusto e specifico per l’esterno e dotato di chiave di sicurezza, ospita il veleno all’interno dell’erogatore, per tenerlo al riparo dalla pioggia, dalla polvere e soprattutto da bambini e da altri animali. La sua forma particolare consente di posizionarlo ovunque, occupa poco spazio ed è semplice da fissare lungo le vie di passaggio dei topi. Una volta terminato il veleno, è sufficiente ricaricarlo con le esche topicide.

LE ESCHE TOPICIDE O RODENTICIDE

esca fresca topicidaLe esche rodenticide Sandokan sfruttano lo spiccato senso del gusto dei roditori: infatti, contengono un amaricante, i.e. una sostanza molto amara che li rende immangiabili per altri animali e repellenti all’olfatto umano. Inoltre, le esche devono sempre essere poste all’interno degli erogatori o dei contenitori appositi, dove solo i roditori possono arrivare. Bisogna maneggiarle con i guanti e custodirle in luoghi difficilmente raggiungibili da bambini e animali.

Tutte le trappole e le esche realizzate da Sandokan sono conformi alle norme di legge dell’Unione Europea.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *