Attenti al cane: gli insetti ematofagi sono pericolosi

cane-gatto6Tutti gli insetti ematofagi, come zanzare e pappataci, si nutrono con il sangue di esseri umani e animali e possono essere vettori di malattie. Tra queste sono annoverate anche le filariosi, patologie dovute alle filarie, i.e. vermi parassiti che si trovano nel sangue.

Quando un insetto ematofago infetto punge un animale sano, inietta alcune filarie nel suo circolo sanguigno. Queste si sviluppano e, raggiunta la maturità, si riproducono rilasciando nel sangue dell’ospite un gran quantità di microfilarie. Ciò significa, che quando altre zanzare pungono l’animale infetto, assumono a loro volta le microfilarie ritrasmettendole poi ad altri animali sani.

PERICOLI PER GLI ANIMALI

zanzare pericolose animaliI cani sono più soggetti alle filariosi, ma anche gatti e altri carnivori selvatici possono esserne interessati. Il fatto è che,  i cani presentano dei sintomi più gravi: le filarie adulte possono superare i 30 cm di lunghezza, si avvolgono su loro stesse formando una specie gomitolo; di solito, si stabilizzano nel ventricolo sinistro del cuore, nei grandi vasi circolatori o nei polmoni. Quindi, le conseguenze cliniche sono legate alla ridotta funzionalità dell’apparato cardio-circolatorio e possono verificarsi scompensi cardiaci, affaticamento cronico e, nel peggiore dei casi, la morte prematura dell’animale.

PERICOLI PER L’UOMO

Le specie di filarie presenti in Italia non sono dannose per l’uomo: infatti, se una zanzara infetta trasmette all’uomo il verme della filaria, questo muore dopo poco senza conseguenze fisiche per l’ospite. Tuttavia le filarie tropicali e subtropicali possono essere pericolose anche per l’uomo.

Perciò, le pratiche di prevenzione contro zanzare e pappataci sono fondamentali e necessarie, non solo per proteggere noi stessi e i nostri figli dall’attacco di questi insidiosi insetti, ma anche per difendere i nostri amici animali. Per un’ulteriore protezione, come potrà dirvi il veterinario, bisogna sottoporre gli animali domestici alle opportune profilassi per contribuire ad interrompere il ciclo di diffusione dei parassiti.

SCOPRI COME ELIMINARE LA ZANZARE DAL GIARDINO CON IL NOSTRO E-BOOK GRATUITO!

rimedi per le zanzare in giardino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *