Zanzare: i miti da sfatare

La tradizione, il passaparola o forse il semplice desiderio di trovare un rimedio efficace contro le zanzare hanno prodotto negli italiani una serie di credenze che poco hanno a che fare con la scienza. Proviamo a sfatare le principali leggende metropolitane!

IL RAME

rame nel sottovasoSi dice che il rame immerso in acqua abbia il potere di distruggere le larve delle zanzare. E in effetti è vero: solo che bisogna usare quantità elevate (oltre 20 grammi di rame per litro) e deve essere sostituito ogni due giorni perchè quando si ossida perde la sua efficacia. Nel mondo scientifico questa soluzione desta più di una perplessità, perchè il rame è un metallo pesante con un impatto ambientale non trascurabile. Quindi può essere usato solo nei sottovasi e non in presenza di acque che possono inquinare la rete idrica. Senza contare che il rame è più costoso delle normali pastiglie larvicide.

REPELLENTI ACUSTICI E ULTRASONICI

L’ideadi allontanare le zanzare sfruttando gli ultrasuoni, come quelli emessi dalle libellule o dai pipistrelli, è molto interessante in quanto totalmente ecologica: peccato che non funziona. Le zanzare sono prive di udito e in realtà non li percepiscono: non esistono studi che attestino una dimostrazione scientifica della loro efficacia.

BRACCIALI E CEROTTI

Recentemente sono comparsi sul mercato dei bracciali e dei cerotti anti-zanzara di varie fogge: nella maggior parte dei casi contengono principi attivi naturali (geranio, citronella), cioè un olio essenziale che protegge al massimo per 30 minuti e solo nella zona in cui sono indossati.

LA VITAMINA B

Si dice che la vitamina B cambio l’odore della nostra sudorazione rendendola sgradevole alle zanzare. L’assunzione di vitamina B è sicuramente utile per un buon sistema del sistema immunitario, ma non ci sono riscontri scientifici che confermino la protezione dalle zanzare.

SAPONI ANTIBATTERICI

Profumando la nostra pelle ci renderanno meno interessanti per le zanzare femmina in cerca del nostro sangue. Ma quando il profumo scompare e ricompare la flora batterica, cioè dopo pochi istanti, addio protezione!

UNA CASA PER I PIPISTRELLI

I pipistrelli sono animali simpatici e si cibano di zanzare: quindi sono nostri amici e alleati. Installare però una casa per pipistrelli (le cosiddette bat-house), non è detto che risolva il problema. Anzitutto non è così semplice convincere il pipistrello a traslocare da noi (un po’ come succede con una qualsiasi casetta per uccellini), inoltre i pipistrelli cacciano grazie agli ultrasuoni e prediligono intercettare insetti che volano in sciame, spesso più grossi delle zanzare e quindi più individuabili. Inoltre, volando solo nelle tenebre, sono inefficaci contro la zanzare tigre che caccia di giorno.

LE PIANTE

rimedi naturali_SandokanGeranio, citronella, basilico, catambra: le piante sono belle e arricchiranno sicuramente il vostro giardino e davanzali. Ma non crederete davvero che basta un geranio sul davanzale per tenere lontane le zanzare? Hanno un’azione poco incisiva e comunque molto limitata al loro spazio. In molti prodotti si utilizzano materie prime vegetali (come il piretro o la citronella) ma si tratta di estratti, cioè liquidi fortemente concentrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *