I larvicidi: efficaci contro le zanzare ma innocui per le piante

LARVICIDA SANDOKAN_Il modo migliore per eliminare le zanzare è prevenire il loro arrivo con i larvicidi. Le zanzare, come abbiamo già spiegato, depongono le uova nei ristagni d’acqua; per questo motivo è importante trattare i possibili focolai con prodotti larvicidi. Sottovasi, tombini, fontane, fusti per l’irrigazione e in generale tutti i luoghi dove si possono creare anche piccoli ristagni d’acqua (alle zanzare bastano pochi centimetri) andrebbero trattati da aprile fino a novembre con cadenza quindicinale con prodotti larvicidi. Una domanda interessante: ma se mettiamo i larvicidi nel fusto di raccolta per l’acqua piovana che usiamo per irrigare l’orto, inquiniamo le colture?Diciamo subito che la raccolta dell’acqua piovana per l’irrigazione del giardino e dell’orto è una pratica ecologica, sostenibile e assolutamente consigliabile. E fra l’altro fa anche risparmiare: perché usare acqua potabile (che costa sempre di più) per irrigare il giardino, quando vanno benissimo le piogge che sono gratis?

LARVICIDA SANDOKANSe siete fra gli italiani “virtuosi” che raccolgono l’acqua piovana, dovete sicuramente proteggervi dalle zanzare senza alcuna preoccupazione. La maggior parte dei larvicidi sono a base di Diflubenzuron, una molecola attiva completamente innocua per le persone, i pesci, gli uccelli e gli animali domestici. Le acque trattate con i larvicidi ingerite involotariamente non sono pericolose per la salute, grazie alla bassissima tossicità del Diflubenzuron verso gli organismi non bersaglio e l’assenza di solventi o aggreganti chimici di natura organica. Seguendo le dosi di utilizzo indicate sulle confezioni (una pratica molto importante che non tutti seguono), i larvicidi sono sicuri per le piante e per l’uomo. Pertanto possono essere impiegati in tutta tranquillità per disinfestare acque destinate all’irrigazione.

SCOPRI IL CORRETTO USO DEI LARVICIDI CON IL NOSTRO E-BOOK GRATUITO!

rimedi contro le zanzare sandokan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *