Le zanzare non sanno volare

raggio di azione della zanzara tigreLe zanzare e la Zanzara Tigre in particolare non sono delle volatrici abbastanza mediocri. Le distanze che le zanzare adulte possono percorrere nel corso della vita è limitata a qualche centinaio di metri dal luogo di nascita. Se hanno a disposizione ospiti da pungere e raccolte d’acqua dove deporre le uova, la maggior parte delle zanzare si sposta di poco dal luogo in cui si sono sviluppate le larve. Quindi è abbastanza probabile che le zanzare che vi pungono nel vostro giardino vi siano anche nate. Continua a leggere

Le zanzare e l’autunno: il calendario dei trattamenti larvicidi

larvicida irrorazioneAnche se la densità massima di adulti di zanzara si riscontra tra giugno e la fine di settembre, è bene sapere che le zanzare continuano a deporre uova che – se sopravviveranno ai rigori invernali – si schiuderanno a partire da febbraio. Al sopraggiungere della stagione fredda, le femmine depongono uova quiescenti, in cui l’embrione passa l’inverno in una sorta di ibernazione. Queste uova invernali resistono a temperature inferiori allo zero e schiudono solo all’aumentare della temperatura e all’allungarsi delle giornate la primavera successiva.

Continua a leggere

La puntura delle zanzare non è solo fastidiosa: c’è un rischio di contagio da non sottovalutare

Le zanzare sono di gran lunga i più pericolosi insetti per la trasmissione di malattie a uomo e animali. Una zanzara si infetta pungendo un uomo o un animale malato e poi può trasmettere l’organismo che causa la malattia (l’agente patogeno) quando punge un altro soggetto. Vari studi hanno ampliamente dimostrato che anche la Zanzara Tigre – diffusa in Italia – è in grado di trasmettere all’uomo numerose malattie. Alcune di queste, come la febbre gialla, la dengue (o febbre rompiossa) e certe encefaliti possono essere molto gravi, soprattutto se sono contratte da soggetti a rischio (bambini, anziani, cardiopatici, ecc). Fortunatamente per nessuna di queste malattie si sono mai verificati casi di trasmissione all’uomo sul territorio italiano e i pochi casi segnalati ogni anno sono sempre riconducibili a contagi avvenuti all’estero, a carico di viaggiatori provenienti da paesi dove sono diffusi i microrganismi patogeni.

Continua a leggere

Rilevata la presenza del “Virus del Nilo” a Bologna

La diffusione internazionale delle zanzare è un tema rilevante sul quale si dovrebbe riflettere di più. L’invasione delle Zanzare Tigre in Italia, iniziata accidentalmente nel 1990 (il commercio internazionale prevede spostamenti di persone e merci frequenti), potrebbe ripetersi con altre zanzare, ben più nocive e pericolose.

Continua a leggere